Centri estivi, aperte le iscrizioni

centriestivi400.png

Al via dal 15 giugno i progetti del Comune in due scuole di Varese. Altri 30 i centri organizzati sul territorio con il supporto dell'Amministrazione

Varese riparte dai bambini e dai ragazzi. La data da segnare in calendario è il 15 giugno 2020 quando partiranno i centri estivi della città di Varese. Dopo tre mesi dall'inizio dell'emergenza sanitaria, e dalla chiusura delle scuole, il Comune ha messo in campo tutte le risorse disponibili per riportare al centro i varesini più giovani e le loro famiglie.

Sono due i progetti organizzati direttamente dal Comune a partire dal 15 giugno in due diverse scuole di Varese: la Don Milani e la Don Papetti a San Fermo. Queste attività sono rivolte ai bambini e bambine dai 3 ai 5 anni e andranno avanti fino al 30 luglio. I centri estivi comunali verranno svolti nel rispetto delle normative sia per quanto riguarda il rapporto bambini educatori, per la gestione degli spazi e le misure di sicurezza. Questi progetti hanno come obiettivo quello favorire i nuclei familiari composti da genitori lavoratori, le situazioni di fragilità educativa e l'inclusione.

Ecco la documentazione utile per presentare la domanda:

Avviso pubblico
Progetto di attività ludico-creative centri estivi per bambini di età 3/5anni
Modulo richiesta iscrizione centro estivo
Prospetto tariffe centro estivo 
Certificazione lavoro
Delega ritiro
Informativa privacy
Patto di corresponsabilità tra il Centro Estivo Comune di Varese e la famiglia
Allegato b: autodichiarazione ai sensi dell'art. 47 D.P.R. n. 445/2000

Oltre ai centri estivi organizzati direttamente da Palazzo Estense, in queste settimane il lavoro dell'amministrazione è stato quello di mantenere la regia tra i diversi attori del mondo dell'educazione lavorando sostanzialmente su tre assi. Il primo prevede l'organizzazione dei centri estivi comunali nel rispetto delle normative di sicurezza. Il Comune ha deciso inoltre di mettere a disposizione gratuitamente tutti gli spazi comunali: scuole, palestre scolastiche, giardini, parchi e musei, per le diverse realtà che intendono realizzare progetti ludico creativi dedicati alle fasce di età dai 6 ai 17 anni. Infine l'amministrazione sosterrà i servizi estivi proposti dalle diverse realtà e dalle istituzioni religiose sia attraverso l'utilizzo degli spazi e sia con contributi economici in base a quanto verrà stanziato dal Governo per il progetto centri estivi. 

Per consultare l'elenco delle attività organizzate dalle diverse realtà educative clicca qui

***

Vuoi organizzare un centro estivo? Ecco la documentazione utile:

AVVISO PUBBLICO CENTRI ESTIVI 2020

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL' ATTIVAZIONE DI CENTRI ESTIVI PER BAMBINI E ADOLESCENTI PRESSO SPAZI E STRUTTURE COMUNALI

MODULO PROGETTO ORGANIZZATIVO CENTRI ESTIVI

Pagina aggiornata il 13.06.2020